Alla scoperta dei tesori dell’Umbria

Natura incontaminata, corsi d’acqua cristallina, orizzonti romantici impreziositi da borghi e antichi castelli: il cuore verde della penisola è uno scrigno di sorprese tutte da scoprire.
L’Umbria accoglie i suoi numerosi visitatori e li conquista con un caleidoscopio di colori: le fredde tinte degli altopiani rocciosi, il verde intenso delle sue rigogliose distese e le calde sfumature dei suoi meravigliosi sobborghi, disegnano panorami mozzafiato.
La dorsale calcarea e frastagliata dei Monti Sibillini, che separa l’Umbria dalle Marche, crea un vero e proprio scenario a contrasto, dove l’aspra natura del massiccio, si fonde armoniosamente con le dolci rotondità delle sue folte colline, interamente ricoperte di fiori selvatici.
Nonostante sia l’unica regione a non essere toccata dal mare, ha subìto le influenze di Etruschi e Romani che hanno lasciato nel tempo tracce indelebili del loro passaggio, tuttora ammirabili se ci si addentra, attraverso gli intricati grovigli di stradine, nelle sue città eterne: incantevoli borghi, sospesi tra colli verdeggianti oppure arroccati sugli aspri rilievi carsici.
Il viaggio che ti propone 160 Travel, alla scoperta di questa meravigliosa terra, è un percorso di 6 giorni che toccherà alcuni dei paesi più caratteristici dell’Umbria, tra le bellezze naturali, la storia, l’arte e antiche tradizioni. Vediamo insieme tutte le tappe del nostro tour.

Collevalenza
A circa 7 km da Todi, questo piccolo borgo medievale, in provincia di Perugia che conta poco meno di 700 anime, da tempo è diventato meta di migliaia di pellegrini. Collevalenza è noto principalmente per il santuario dell’Amore misericordioso di Gesù. Fortemente voluto dalla beata Madre Speranza, il complesso è stato progettato dall’architetto spagnolo Julio Lafuente intorno al 1953 ed è annoverato tra le espressioni più significative dell’architettura sacra del XX secolo.
Un luogo mistico, in cui lasciarsi per un attimo alle spalle la frenesia del quotidiano, per immergersi, con un senso di pace, nella natura nella quale è sospeso il santuario e nelle sue miracolose acque. L’acqua è un elemento ricorrente nel Santuario, oltre al pozzo e alla Fontana, sono infatti presenti anche delle vasche purificatrici come quelle presenti nel Santuario di Lourdes e si tratta delle uniche ufficialmente approvate dalla Chiesa Cattolica.

Assisi
Dichiarata patrimonio dell’UNESCO nel 2000, con il suo centro storico, i siti francescani e le sue chiese, Assisi è un vero e proprio gioiello.
Scolpita nella pietra rosata del monte Subasio, la città vive e fa vivere a tutti i visitatori un’atmosfera di spiritualità profonda che scaturisce dai luoghi di fede e dalla storia dei suoi Santi. È la terra di San Francesco, l’uomo che rinunciò a tutti i suoi beni per dedicare la sua vita ai più bisognosi.
Visiteremo la meravigliosa Basilica a lui dedicata, che sospesa sul monte Subasio, incorona e domina l’intera valle. Oggi, questo armonioso connubio tra arte gotica e romanica, rappresenta un forte richiamo per milioni di fedeli da tutto il mondo. Il complesso custodisce, al suo interno gli affreschi dei più importanti pittori del 1200 e del 1300, in particolare: il ciclo della vita di S. Francesco, opera del grande Giotto, le Storie del Vecchio e del Nuovo Testamento ed altre splendide opere firmate dal Cimabue e dal Torriti. Vedremo inoltre anche la meravigliosa Basilica di Santa Maria degli Angeli, che comprende al suo interno la Porziuncola, piccola chiesetta in legno dove San Francesco si raccoglieva in preghiera.

Perugia
Cuore pulsante della regione, Perugia è un borgo davvero singolare, caratterizzato da 5 rioni storici attraversati da un labirinto di ripide viuzze, custodite dai ciclopici massi squadrati che compongono le antiche mura difensive etrusche.
Perugia vi affascinerà per la sua vitalità culturale, accogliendovi nel suo centro storico ricco di torri medievali, palazzi storici, musei e chiese di importante spessore artistico, dove le testimonianze del passato si sposano con le opere contemporanee delineando uno scenario senza tempo.
Il capoluogo umbro non è soltanto ricco di bellezze artistiche è anche la patria del cioccolato. Per i più golosi si prospetta un percorso davvero invitante: dal Museo Storico Perugina, tra le storie dei prodotti della Perugina e i filmati che raccontano più di un secolo di storia del marchio simbolo dell’arte cioccolatiera italiana.

Passignano sul Trasimeno
Passignano è un paesino di pescatori sulle sponde del Lago Trasimeno, dominato dalla Rocca Medievale che sovrasta l’intero paesaggio.
Le antiche mura medievali che cingono il borgo, ci faranno viaggiare nel tempo per raccontarci la storia della sua trasformazione: da piccolo paese agricolo nell’epoca dell’Impero Romano, a fortezza nel periodo medievale. A fine giornata, un’atmosfera magica vi accompagnerà in una rilassante e romantica passeggiata tra i canneti e le ninfee del lago più esteso del centro-Italia.

Terni
Durante l’ultima tappa del nostro viaggio, ci immergeremo nel verde parco naturale che ospita le Cascate delle Marmore. A pochi km da Terni, questo spettacolo della natura è considerata una delle rapide più alte d’Europa. Il singolare nome delle cascate deriva da particolari sali di carbonato di calcio che si depositano sulle rocce della montagna: la luce solare, specchiandosi sui sedimenti, li fa sembrare preziosi cristalli di marmo bianco. Una meraviglia naturale unica nel suo genere.

Ti aspetta un viaggio ricco di esperienze stimolanti, ideate e pianificate nei dettagli dal nostro team. Contattaci per ulteriori informazioni, siamo a tua completa disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *